Detrazione Fiscale - Risparmio Energetico

COS’E'

è un provvedimento introdotto a partire dalla finanziaria 2007 secondo il quale, nel caso vengano eseguiti interventi finalizzati alla riqualificazione energetica degli edifici, si ha diritto ad una detrazione d’imposta pari al 50% di tutte spese sostenute.

COSA VUOL DIRE

Sostanzialmente un soggetto può sostituire i serramenti della propria abitazione con dei serramenti ad alto isolamento termico, e godere della detrazione fiscale, divisa in un periodo di 10 anni, pari al 50% dell’importo IVA inclusa. Nel caso di soggetti che producono reddito esclusivamente da lavoro dipendente, la detrazione sarà corrisposta in busta paga nel mese di luglio; per tutti gli altri soggetti si avrà diritto al credito d’imposta che verrà sottratto al totale delle imposte da versare all’ Agenzia delle Entrate.

COME FUNZIONA

In tutti i casi in cui si vogliono sostituire i vecchi infissi con dei nuovi a capacità termica più elevata, basterà eseguire i lavori, ed entro 90 giorni dal loro termine, e di conseguenza dalla data del collaudo, inviare telematicamente la documentazione all’ENEA (Ente Nazionale Energie Alternative).
Non si tratta di una domanda che viene inviata ad un ente, bensì di una comunicazione. Quindi non è, per legge, prevista nessun tipo di verifica da parte dell’ENEA, e di conseguenza nessun tipo di risposta riguardante la pratica, fatto salvo eventuali accertamenti fiscali che normalmente compie l’Agenzia delle Entrate.
Il cliente avrà cura di conservare durante gli anni copia dei documenti e della certificazione rilasciata dal produttore dell’infisso e dai produttori dei singoli elementi.

Sono detraibili anche gli scuri, gli avvolgibili o i cassonetti, purché strutturalmente integrati con l’infisso.

IVA agevolata al 10% sulla posa e oneri di servizio e su una parte dei beni significativi fino ad un valore equivalente.

È detraibile anche la rimozione e lo smaltimento dei vecchi infissi.


CI OCCUPIAMO NOI DELL’ISTRUZIONE E DELL’INVIO DELLA PRATICA

Il decreto Ministeriale attualmente in vigore, fissa dal 01.01.2010, nella zona climatica E, a cui appartiene la provincia di Treviso, un valore limite di trasmittanza complessiva del serramento pari a 1,9 W/m²K.
Non potranno quindi godere della detrazione tutti quegli infissi con valore di trasmittanza superiore.

La nostra ditta produce infissi con valore di trasmittanza termica, secondo la formula del calcolo sui nodi secondo la UNI EN ISO 10077-2 pari a 1,3 W/m²K con vetro a camera singola e gas argon e 1,0 W/m²K con vetro a camera doppia ; in piena linea, quindi, con le nuove direttive ministeriali riferite all’anno 2010.

SCARICA L'ELENCO DEI DOCUMENTI NECESSARI

VADEMECUM E PROCEDURE AGENZIA DELLE ENTRATE

Condividi questa pagina

Vai in cima